La batteria più potente, “il Sole”

Pubblicato il Pubblicato in Curiosita

La batteria più potente, "il Sole"

Ho trovato un'ottima soluzione servendomi semplicemente del sole, mi sono detto, sono a caccia di luce, e perché non usarla anche per il sostentamento delle mie apparecchiature?
Di solito non porto con me tantissimi oggetti che si alimentano con energia elettrica, comunque per quei pochi come localizzatore, lampada frontale, telefonino e un'altra piccola luce a led che utilizzo in tenda, ho con me tre piccoli accumulatori tra cui uno un po' più grande degli altri due che carico durante il giorno con un comodo pannello solare posizionato sullo zaino. Durante il giorno posso caricare le mie tre piccole scorte di energia elettrica, per poi utilizzarle ogni volta che ne ho bisogno durante la notte o magari per una ricarica d'emergenza.
Naturalmente la ricarica dei piccoli caricabatterie, non avviene rapidamente come in una normale linea elettrica di casa, incide molto la luce esterna e naturalmente il piccolo pannello solare non restituisce con tanta velocità, ma nel mio caso è il risultato che ho a farmi trovare in questo metodo un'ottima soluzione, utilizzando anche nelle attività che svolgo all'aperto una fonte di energia rinnovabile.
Vorrei anche rispondere alla domanda "ma se piove ed è tutto nuvoloso"? Se piove naturalmente spero di aver accumulato abbastanza energia nei giorni precedenti, altrimenti pazienza! Se invece è tanto nuvoloso, l'unica conseguenza è un grosso rallentamento sull'attività di ricarica con delle piccole intermittenze nel funzionamento.

Tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *